Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Il futuro è una luminosa immaginazione. A Firenze si celebrano i 60 anni del Nuovo Pignone

La Stazione Leopolda di Firenze si illumina di storia. Uno dei simboli creativi e storici della città, laboratorio polivalente di idee e innovazioni, ospiterà venerdì 28 e sabato 29 novembre l’evento “Immaginiamo il futuro. Da sempre”. La manifestazione celebrerà i 20 anni dall’acquisizione del Nuovo Pignone da parte di GE e i 60 dalla nascita del Nuovo Pignone.

Un po’ di storia. Correva l’anno 1954 quando l’indimenticato sindaco di Firenze Giorgio La Pira convinse Enrico Mattei, all’epoca presidente dell’ENI, ad acquistare la Pignone, salvando sul filo del rasoio la fabbrica dalla chiusura e inaugurando la nascita della Nuovo Pignone. Un fatto che è ormai storia, oltre ad aver avuto un’importanza notevole per l’Italia e non solo: oggi il Nuovo Pignone è riconosciuto come un centro d’eccellenza mondiale nell’industria petrolifera e del gas per turbine, compressori e pompe esportando i propri macchinari e tecnologie in tutto il mondo. Grazie a quell’accordo l’industria dell’energia iniziò a cambiare definitivamente volto. A ciò ha contribuito anche l’acquisizione nel 1994 del Nuovo Pignone da parte di General Electric che ha consentito di gettare le fondamenta di quello che oggi è GE Oil & Gas. Un’azienda che opera in più di 100 paesi con circa 45.000 dipendenti e che non smette di guardare al futuro scommettendo sull’innovazione. Firenze rappresenta l’headquarter globale per Turbomachinery Solutions, il business più grande all’interno del gruppo GE Oil & Gas, ed è il centro europeo per il business Downstream Technology Solutions. La Toscana, e Firenze in particolare, sono dunque al centro di un progetto “illuminante” che non dimentica le proprie radici (la Leopolda, ad esempio, è un luogo simbolo dell’azienda:  è da questa stazione che a fine ‘800 partivano le prime spedizioni delle produzioni della Fonderia Pignone) ma che vuole continuare a scrivere il futuro insieme a tutti i protagonisti, cittadini compresi.

Il programma dell’evento. “Immaginiamo il futuro. Da sempre” è un’iniziativa che si articola in numerose attività con un filo conduttore comune: innovazione e futuro. Venerdì 28 novembre alle ore 10.15 ci sarà  l’inaugurazione dell’evento che sarà introdotto dall’intervento del Presidente del Consiglio dei ministri Matteo Renzi. Parteciperanno come relatori Lorenzo Simonelli, CEO GE Oil & Gas; Pierdomenico Perata, Rettore Scuola Superiore Sant’Anna; Nerio Alessandri, CEO Technogym; Claudio Domenicali, CEO Ducati; Andrea Pontremoli, CEO Dallara; Laudomia Pucci, CEO Emilio Pucci. Modererà l’incontro Maria Concetta Mattei, giornalista e conduttrice TG2.

Sabato 29 novembre alle ore 15 si svolgerà l’Inspirational Talk introdotto dal Ministro dell’Istruzione, Università e Ricerca Stefania Giannini a cui farà seguito le relazioni di  cinque giovani rappresentanti italiani dell’innovazione e della ricerca applicata: Gualtiero Fantoni, Dipartimento di Ingegneria Civile e Industriale dell’Università di Pisa; Luca Morena, CEO e fondatore di ICool Hunt; Alfredo Nicosia, Chief Scientific Officer di Okairos; Stefano Spaggiari, CEO di Expert System; Antonella Viola, Professore di Patologia, Facoltà di Medicina, Università di Padova. Modererà l’incontro Cristiano Seganfreddo, direttore scientifico di Corriere Innovazione. Le conferenze saranno visibili anche in streaming sul sito intenet della manifestazione.

Durante i due giorni di manifestazione nelle sale della Stazione Leopolda sarà possibile visitare la mostra fotografica che ripercorrerà la storia dell’azienda. La visione del futuro degli studenti delle scuore superiori della città sarà visibile sul “The Wall of Innovation”, un grande monitor dove saranno proiettate le foto che hanno partecipato al concorso “Fotografa il Futuro”.

Un ampio calendario di iniziative saranno dedicate ai giovani con due giorni di workshops, corsi ed esperimenti per avvicinare i ragazzi al mondo della scienza, delle nuove tecnologie e della programmazione web grazie a un grande laboratorio collettivo dove poter stimolare creatività, ingegno e inventiva.

Per informazioni sul programma dell’evento: www.immaginiamoilfuturo.it

Hai trovato interessante l’articolo “Il futuro è una luminosa immaginazione. A Firenze si celebrano i 60 anni del Nuovo Pignone”?

All’interno delle pagine del portale, puoi trovare numerose news ed altri contenuti di approfondimento relativi al mondo dell’architettura, arredamento e design ed, in modo particolare, alle tematiche: News.
Buona lettura!

Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. Ad culture: portale di informazione su architettura e design non rivendica alcuna paternità e proprietà ad esclusione di dove esplicitata.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.