Architettura e Design


 


Efficienza energetica e messa in sicurezza delle scuole. In arrivo 350 milioni

Il ministro: "L'Ambiente deve diventare opportunità soprattutto per l'edilizia scolastica"

0
Pubblicato da La Redazione Ad Culture in NEWS
Efficienza energetica e messa in sicurezza delle scuole. In arrivo 350 milioni

Presto risorse per l'efficienza energetica nelle scuole: lo ha annunciato il ministro dell'Ambiente, Gian Luca Galletti, intervenuto al Forum della Pubblica amministrazione, che ha parlato di 350 milioni da mettere a disposizione per gli enti locali con un tasso agevolatissimo e un fondo rotativo per interventi di efficientamento energetico negli edifici pubblici, con priorità per quelli scolastici.

Continua il ministro: "Presenteremo un programma di riqualificazione energetica dell'edilizia pubblica a partire dalle scuole con fondi immobiliari. E’ necessario pensare a sistemi innovativi per uscire dal Patto di stabilità e a tale scopo i fondi immobiliari possono fare da leva".

Galletti ha parlato anche di sicurezza degli edifici scolastici: "Un Paese non è civile se non mette in sicurezza i propri figli. Quando succede qualcosa in una scuola si rompe il rapporto fiduciario fra il Paese e le famiglie e perciò mettere a posto questi edifici è la vera priorità del governo, già impegnato ad attuare tale piano. Non bisogna più pensare ad intervenire sulle emergenze, quanto prevenirle. In quest' ottica, il ministero dell’Ambiente può essere un motore fondamentale per la crescita e l'occupazione del paese. L'Ambiente deve diventare opportunità soprattutto per l'edilizia per gli edifici scolastici, in particolare, mette in moto l'economia territoriale, le piccole imprese che hanno bisogno di ossigeno e di lavoro, permettendo anche la crescita dei piccoli Comuni. I fondi immobiliari possono essere un opzione per reperire le risorse necessarie pur rimanendo al di fuori del Patto di stabilità”. 

Atra priorità del governo: prorogare e rendere stabili i bonus fiscali, il cosidetto ecobonus al 65%.


Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. Ad culture: portale di informazione su architettura e design non rivendica alcuna paternità e proprietà ad esclusione di dove esplicitata.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.

AUTORE

Ad Culture La Redazione
AD CULTURE
LA REDAZIONE

La redazione di Ad Culture si occupa di scovare le novità più interessanti, le notizie più fresche e di approfondire le tematiche più dibattute nel mondo del design e dell'architettura.






Lascia un Commento



Caratteri rimanenti:

Inserisci il codice presente nell'immagine sovrastante