Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Prosecutor’s Office a Tblisi

La Architects of Invention è un'agenzia di architettura formata da giovani georgiani. Questi hanno recentemente completato il loro primo edificio pubblico nella capitale Tbilisi, lo stupefacente Prosecutor's Office.

Lo studio aveva già attirato le attenzioni della stampa internazionale per gli interni della Sede del comitato olimpico georgiano. Anche grazie a questa visibilità hanno potuto partecipare al concorso ad inviti per questo edificio nella zona nord-ovest della città, proprio a ridosso del centro cittadino e vicino alla sede della Corte di Tbilisi.

I lavori sono iniziati nel maggio 2011 e l'edificio è stato completato nei primi mesi del 2012. L'Ufficio del procuratore è costituito da un robusto telaio nero, un portale geometrico che sostiene volumi altrettanto geometrici ma trasparenti e sospesi . Questi volumi sono inoltre sfalsati in modo da creare terrazze e balconi. L'interno utilizza intelligentemente le superfici vetrate per creare una dinamica alternanza di trasparenze e di luce, in contrasto con la struttura buia e impenetrabile che le sorregge.

La geometria rigida del telaio nero serve anche a simboleggiare la natura senza compromessi del sistema giuridico, secondo una retorica progettuale comune a gran parte dell'architettura "giudiziaria" e che tanta fortuna ha avuto nel nostro paese ai tempi del fascismo.

"Il messaggio semantico è che il centro è inconoscibile, semplicemente perché la legge e la sua amministrazione sono una riflessione senza fine sull'ordine del mondo", dice il direttore di Architects of Invention Niko Japaridze. "La struttura rispecchia il cervello, il vetro esterno imita la materia lobare che elabora le realtà esterne, mentre l'ipotalamo è il centro del sistema nervoso e controlla la temperatura, la fame, la sete e la fatica".

Hai trovato interessante l’articolo “Prosecutor’s Office a Tblisi”?

All’interno delle pagine del portale, puoi trovare numerose news ed altri contenuti di approfondimento relativi al mondo dell’architettura, arredamento e design ed, in modo particolare, alle tematiche: Architettura.
Buona lettura!

Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. Ad culture: portale di informazione su architettura e design non rivendica alcuna paternità e proprietà ad esclusione di dove esplicitata.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.