Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

L’emendamento che unisce Tasi e Imu in un’unica tassa sulla casa

Quest'anno abbiamo avuto Tasi, Imu e Tari, tasse e imposte sulla casa e rifiuti da pagare. A breve si pagherà una tassa unica sulla casa. Ci stanno lavorando i tecnici del Ministero del Tesoro. Questione di giorni e arriverà un emendamento alla legge di Stabilità che accorperà le due maggiori imposte sugli immobili: la Tasi, l’imposta che si paga anche sulla prima casa e destinata al finanziamento dei servizi indivisibili come l’illuminazione pubblica, e l’Imu, l’imposta sulle seconde abitazioni.

La Tari, la tassa sui rifiuti, per ora resta fuori da questo accorpamento. Nella nuova imposta unica potrebbero però rientrare tributi minori come quelli relativi alle attività commercaili, alla pubblicità e all’occupazione del suolo pubblico. Sulla questione si è svolto già l'incontro tra il Governo Renzi e l’Anci, dando ai Comuni l'ampia libertà di manovra sulle aliquote di quella che sarà la nuova imposta unica.

Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. Ad culture: portale di informazione su architettura e design non rivendica alcuna paternità e proprietà ad esclusione di dove esplicitata.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.