Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

L’artista Roberto Barni racconta a Siena l’ironia delle forme

L' artista toscano Roberto Barni martedì 28 ottobre (ore 18, ingresso libero) sarà protagonista a Siena dell'appuntamento “stARTers – assaggi d'arte” organizzati dal Siena Art Institute (SART) nelle Contrade della città. L'iniziativa di domani si svolgerà presso la Contrada dell'Aquila (vicolo del Verchione, Siena).

Pittore e scultore di grande fama, Barni si distingue per l'ironia con la quale rappresenta la figura umana. Dalla prima esposizione nel 1961 a Pistoia, sua città natale, le sue opere sono state esposte in tutto il mondo, sia in mostre personali che in esposizioni collettive accanto ai più grandi nomi del Novecento.

La sua scultura “I passi d'oro” (nella foto in allegato, un particolare) si trova in via dei Georgofili a Firenze a memoria della strage del 1993 mentre da pochi mesi l'opera “Autoritratto/Scherzo” è esposta nel Corridoio Vasariano di Firenze, a consacrazione di una lunghissima e ricca carriera che l'artista racconterà durante la sua conversazione alla Contrada dell'Aquila.

Nella foto l'opera di Roberto Barni "I passi d'oro" (credits: Comune di Firenze)

Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. Ad culture: portale di informazione su architettura e design non rivendica alcuna paternità e proprietà ad esclusione di dove esplicitata.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.