Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

In mostra ad Arezzo un pezzo di storia di design contemporaneo

Gli amanti del design sono chiamati a raccolta ad Arezzo presso Salci Arreda dove sono state allestite due mostre che raccontano le pietre miliari della storia del design contemporaneo: “Cappellini Heroes” e “Collezione ’64, manifesto del minimalismo italiano”, dedicata alla celebre “Collezione 64” disegnata da AG Fronzoni cinquant'anni fa, nel 1964, e prodotta da Cappellini a partire dal 1997.

Proprio l’architetto milanese Giulio Cappellini sarà ad Arezzo giovedì 16 ottobre per un incontro aperto al pubblico, per raccontare storie e segreti legati alla nascita di tanti pezzi di arredamento sperimentali e d’avanguardia che hanno dettato lo stile contemporaneo come, appunto, quelli della Collezione 64, considerata il manifesto del minimalismo italiano, corrente culturale che attraversa filosofia, grafica e product design. Una famiglia di prodotti fortemente iconici composta da sedia, poltrona, tavolo basso 100x100 cm, tavoli alti 100x100 cm e 100x200 cm e letto, proposti nella doppia variante nero/bianco e bianco/nero per struttura e seduta o per struttura e piano.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. Ad culture: portale di informazione su architettura e design non rivendica alcuna paternità e proprietà ad esclusione di dove esplicitata.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.