Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Centre for Virtual Engineering del Fraunhofer Institute

Il Centre for Virtual Engineering (ZVE) del Fraunhofer Institute, progettato da UNStudio, si è già guadagnato la Gold certification del DGNB - German Sustainable Building Council. La struttura è stata inaugurata il 20 giugno.

Ben van Berkel ha affermato: "lo ZVE è stato progettato come un nuovo prototipo per dimostrare che l'architettura può incorporare una concezione 'contemporanea' del luogo di lavoro e stimolare nuovi modi di lavorare nel futuro. Alle tradizionali suddivisioni e separazioni degli spazi subentrano ampie connessioni visive, spazi per incontri casuali o programmati e uffici-laboratori flessibili con postazioni di lavoro condivise. La comunicazione è la chiave per nuove e creative modalità lavorative e lo ZVE Fraunhofer Institute è stato progettato per dare, attraverso l'architettura, questo input a tutti i livelli".

Per il centro sono stati creati ambienti di lavoro funzionali a stimolare la comunicazione, la sperimentazione e la creatività. L'approccio schematico unisce il laboratorio e la ricerca con spazi espositivi pubblici e una circolazione dei visitatori libera e 'scenografica' in un concetto di edificio aperto e comunicativo. La geometria del piano terra, costituita da elementi curvi e rettilinei, sembra dissolversi in quella “seghetteta” della facciata mantenendo l'effetto di una superficie in continua trasformazione.

Hai trovato interessante l’articolo “Centre for Virtual Engineering del Fraunhofer Institute”?

All’interno delle pagine del portale, puoi trovare numerose news ed altri contenuti di approfondimento relativi al mondo dell’architettura, arredamento e design ed, in modo particolare, alle tematiche: Architettura.
Buona lettura!

Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. Ad culture: portale di informazione su architettura e design non rivendica alcuna paternità e proprietà ad esclusione di dove esplicitata.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.