Architettura e Design


 


Kerlite riveste la Torre Unipol

Più di 10mila metri quadrati di Cotto d'Este nella torre più alta dell'Emilia Romagna

0
Pubblicato da La Redazione Ad Culture
Kerlite riveste la Torre Unipol

Centoventicinque metri di altezza, venticinque piani operativi, tre piani con giardini pensili, una hall all'ingresso a tripla altezza e tre piani interrati interamente rivestiti, dallo studio di architettura bolognese Open Project, con oltre 10mila metri quadrati di Kerlite, porcellanato ceramico ultrasottile di Cotto d'Este. Stiamo parlando del grattacielo, sede della Unipol, che a Bologna supera i cento metri di altezza, ottenendo il primato della torre più alta dell'Emilia Romagna, in quanto la torre degli Asinelli non è abitabile.

La torre Unipol, nata dal progetto chiamato "Unifimm" e situata tra l'autostrada Adriatica, via Larga e via Scandellara, è stata completata verso la fine del 2011. Il progetto ha riguardato la riqualificazione di un’area ex-industriale, con la torre e anche con un albergo, un cinema multisala e un'area che comprende un centro fitness e una piastra commerciale. Fa parte del progetto anche la creazione di area verde attrezzato di 30mila metri quadri e la risistemazione della viabilità intorno al complesso.


Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. Ad culture: portale di informazione su architettura e design non rivendica alcuna paternità e proprietà ad esclusione di dove esplicitata.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.

AUTORE

Ad Culture La Redazione
AD CULTURE
LA REDAZIONE

La redazione di Ad Culture si occupa di scovare le novità più interessanti, le notizie più fresche e di approfondire le tematiche più dibattute nel mondo del design e dell'architettura.