Architettura e Design


 


Dormire nella famosa scuola tedesca di architettura Bauhaus ora si può

Riaperto come bed and breakfast per i turisti appassionati di arte e design

Dormire nella famosa scuola tedesca di architettura Bauhaus ora si può

La nota scuola tedesca di architettura, arte e design, Bauhaus a Dessau in Germania, apre le sue stanze ai turisti offrendogli la possibilità di dormire nei suoi ex quartieri un tempo popolati da studenti.

Tra gli anni Venti e Trenta questa struttura era un luogo di fama internazionale, rappresentando, con il tempo, un simbolo per gli appassionati di architettura modernista. La scuola fu un punto di riferimento per tutti i movimenti d’innovazione legati al razionalismo e al funzionalismo.

Progettato da Gropius e completato nel 1926, il Bauhaus era in stato di abbandono da quarant'anni ed oggi viene aperto a tutti gli architetti che hanno sempre sognato trascorrere una notte nel famoso edificio. Dopo la caduta del muro di Berlino è stato restaurato e aperto come museo. Adesso è divenuto un bed & breakfast con bagni, servizi e ristorante comuni.

I visitatori alloggeranno nel Prellerhaus, o Studio Building, la struttura che ha ospitato alcuni dei più grandi artisti e architetti del XX secolo.

Le camere sono semplici, molto luminose grazie alle ampie vetrate. Sono dotate tutte di sedie Marcel Breuer e scrivanie in acciaio piegato. Tre di esse, tre suite, sono state personalizzate con arredi su misura progettati dai loro ex inquilini, tra cui Joseph Albers e gli architetti Franz Ehrlich e Alfred Arndt. Il costo per una doppia parte dai 40 euro a notte.


Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. Ad culture: portale di informazione su architettura e design non rivendica alcuna paternità e proprietà ad esclusione di dove esplicitata.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.

AUTORE

Ad Culture La Redazione
AD CULTURE
LA REDAZIONE

La redazione di Ad Culture si occupa di scovare le novità più interessanti, le notizie più fresche e di approfondire le tematiche più dibattute nel mondo del design e dell'architettura.






Lascia un Commento



Caratteri rimanenti:

Inserisci il codice presente nell'immagine sovrastante