Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Lezioni sui maestri dell’architettura moderna a Siena

L'Ordine degli Architetti Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Siena, nell’ambito di un calendario di iniziative di aggiornamento professionale e culturale dei propri Iscritti ha in calendario per il prossimo autunno-inverno 2014 un ciclo di incontri con “Lezioni” sui Maestri dell’Architettura moderna coinvolti a Siena e Seminari di aggiornamento su temi di stretta attinenza alla professione.

L’Ordine degli Architetti P.P.C. di Siena intende così promuovere presso i propri associati una serie di incontri di elevato livello culturale per la città e per i professionisti che qui nel capoluogo e nel territorio provinciale svolgono il proprio lavoro, a maggior ragione nell’anno in cui Siena compie il massimo sforzo per consolidare l’ambito ruolo di miglior candidata a Capitale della Cultura Europea 2019. In questo senso le iniziative promosse dall’Ordine hanno ottenuto il patrocinio dal Comitato per candidatura della città a Capitale della Cultura Europea 2019 allo scopo di alimentare, anche per questa via,  il potenziale del progetto generale della candidatura stessa. 

Il primo evento del ciclo è inserito inoltre nel programma formativo 2014 della rivista di architettura Casabella con il supporto di ProViaggiArchitettura: sarà una lezione tenuta dal Prof. Francesco Dal Co ordinario di Storia dell' Architettura allo IUAV di Venezia dal titolo "Alvar Aaalto: l'occasione di Siena". L'evento è in programma per il prossimo 26 settembre 2014 presso l'auditorium MPS in Viale G. Mazzini 23 a Siena alle ore 15. Porteranno inoltre il loro contributo Pier Luigi Sacco direttore del Comitato Siena Città candidata capitale cultura europea 2019 e l'Architetto senese Augusto Mazzini.

Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. Ad culture: portale di informazione su architettura e design non rivendica alcuna paternità e proprietà ad esclusione di dove esplicitata.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.