Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Kengo Kuma firma il suo ultimo progetto di interior design con delle botti di soia appese

L'interior design Kengo Kuma firma il suo ultimo progetto appendendo delle botti nello shop ristorante Kayanoya a Tokyo. Installazione che si ispira alla casa produttrice di salsa di soia, Kuhara Shoyu, antica di 120 anni.

Le botti, solitamente impiegate per la conservazione della salsa di soia, sono state appese al soffitto del locale, mentre le confezioni di salsa fungono da accessori d'arredo. Botti, arredi, tavoli e vassoi sono realizzati interamente in legno di cedro, prodotti nell'isola di Kyushu da artigiani locali. L’obiettivo perseguito è stato quello di sperimentare le diverse competenze e la forza dei produttori giapponesi.

All'interno del negozio troviamo anche delle scatole in legno utilizzate per l’impiego del malto di riso, un ingrediente della salsa di soia, impilate una sull'altra per formare dei banchi espositori per i prodotti.

 

Foto derivata da questa foto

Foto derivata da questa foto

Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. Ad culture: portale di informazione su architettura e design non rivendica alcuna paternità e proprietà ad esclusione di dove esplicitata.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.