Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Design giovane e simbolico. La lampada Meltdown brilla di luce svedese

Fantasia che non sei altro nascosta in una fonte di illuminazione. La lampada Meltdown di Cappellini è stata realizzata dal giovane designer svedese Johan Lindstén. Le lampade possono essere composte in modo lineare o "a grappoli" e sono disponibili nelle colorazioni grigio, rosa, tabacco, azzurro, ametista, ambra. Realizzata in vetro colorato e soffiato a bocca all'interno di uno stampo, l'oggetto presenta un forte accento simbolico.

Geometrie intriganti giocano intorno al concetto di fusione, basti guardare il bulbo dall'effetto "goccia" ma è anche una riflessione atomica su quale è stato (o potrebbe essere) l’impatto della deflagrazione sugli oggetti che ci circondano.

Guardando però la lampada sotto un'ottica ottimista, la composizione a grappoli realizza un puzzle colorato e vivace che richiama le atmosfere natalizie. Originale e giovane, proprio come la mente che l'ha disegnata.

Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. Ad culture: portale di informazione su architettura e design non rivendica alcuna paternità e proprietà ad esclusione di dove esplicitata.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.