Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Courtyard House

La Courtyard House dello studio indiano Sanjay Puri architects è in finale ai Leaf award 2012 per la categoria Residential Building of the year (Single Occupancy). L'edificio, situato nel Rajasthan, è stato progettato come risposta ad un clima in cui la temperatura media è per lunghi mesi di 45° C.
Volumi in calcestruzzo, di proporzioni diverse, disposti in maniera organica, alternati a corti interne a cielo aperto, creano una serie di spazi scolpiti. Il layout evoca le tradizionali case a corte indiane che creano un ambiente più fresco all'interno per combattere il clima estremamente caldo. Ogni spazio è orientato in modo da “catturare” al suo interno immagini del paesaggio su ogni lato attraverso aperture profondamente incassate che formano spazi protetti di transizione tra l'interno e l'esterno riducendo considerevolmente il guadagno di calore interno.
La maggior parte degli spazi richiesti dal committente è disposto intorno a un ampio cortile centrale, mentre camere aggiuntive si affacciano su uno più piccolo collegato all'altro tramite un corridoio aperto. Le diverse angolazioni prodotte dalle variazioni volumetriche fanno si che la casa abbia una presenza scultorea importante e gli spazi interni un'identità unica.

Hai trovato interessante l’articolo “Courtyard House”?

All’interno delle pagine del portale, puoi trovare numerose news ed altri contenuti di approfondimento relativi al mondo dell’architettura, arredamento e design ed, in modo particolare, alle tematiche: Architettura.
Buona lettura!

Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. Ad culture: portale di informazione su architettura e design non rivendica alcuna paternità e proprietà ad esclusione di dove esplicitata.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.