Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Casa 1001 notte a Madrid

La Casa 1001 notte è stata progettata da A-cero e sorge alla periferia di Madrid. La scultorea residenza sembra emergere da una grande lamina d'acqua circondata da ciottoli bianchi, grigi e neri collocati intenzionalmente a formare parte integrante del progetto paesaggistico.

Il carattere scultoreo che contraddistingue da sempre l'architettura di A-cero si aggiunge al tentativo di integrazione dell'edificio nell'ambiente. Un ampio sentiero in pietra, fiancheggiato da lamine d'acqua, conduce a un'enorme porta in vetro nero attraverso la quale si accede all'interno della casa. Nel giardino, su richiesta dei committenti, abbondano palme, melograni e vegetazione tipica del Medio Oriente.

La lieve pendenza del terreno viene sfruttata nella facciata posteriore della casa, la più visibile, in cui vi sono il portico, la piscina, il giardino e su cui si affaccia la maggior parte delle stanze della casa. L'intero edificio è "vestito" in pietra di granito nero in cui si aprono ampie vetrate che consentono agli interni di essere luminosi. La finestra del salotto principale, larga 10 metri, viene nascosta automaticamente lasciando una sensazione di fusione tra interno ed esterno. Di notte, la casa prende vita grazie a un elaborato sistema di illuminazione che anima la facciata con luci di vari colori.

Hai trovato interessante l’articolo “Casa 1001 notte a Madrid”?

All’interno delle pagine del portale, puoi trovare numerose news ed altri contenuti di approfondimento relativi al mondo dell’architettura, arredamento e design ed, in modo particolare, alle tematiche: Architettura.
Buona lettura!

Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. Ad culture: portale di informazione su architettura e design non rivendica alcuna paternità e proprietà ad esclusione di dove esplicitata.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.