Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Archi-Union di J-office

La casa da Tea, situata nel cortile di Archi-Union di J-office, è costruito con le parti recuperate del crollo del tetto del magazzino originale.
Il sito era estremamente ristretto con pareti su tre lati, e con un solo lato rivolto verso uno spazio aperto contenente una piscina. Lo spazio è stata ulteriormente limitata da un albero esistente. Il progetto ha cercato di incarnare l'armonia integrando chiusure ed aperture, lo spazio incantevole e la costruzione logica e altre relazioni complicate.
Archi-Union di J-office
Questo edificio reagisce all'ambiente, il layout piano è un quadrilatero e lo spazio è diviso in tre parti. Uno spazio pubblico aperto verso la piscina, una casa da tè chiusa a livello del suolo e la biblioteca al primo piano dove un piccolo balcone triangolare si estende intorno alla struttura esistente. Altri spazi più privati esistono, come un salotto, sala lettura e servizio in camera, che sono disposte verso la parte posteriore dell'edificio, un delizioso spazio di transizione è stato creato per collegare lo spazio pubblico e gli spazi privati.
Lo spazio di transizione è stato progettato intorno ad una scala non lineare twisted esaedrica, che collega gli spazi funzionali. La scala risolve il problema del collegamento verticale dalla casa. Lo spazio lineare cambia improvvisamente in una forma espressiva, dalla casa da tè poi si trasforma in uno spazio tranquillo per la biblioteca al piano di sopra, rendendo la sala di lettura un posto speciale per sedersi.
Archi-Union di J-office
Il volume è una forma irregolare. La forma della torsione è stata progettata da uno script in Grasshopper algoritmico plug-in per Rhino. Tuttavia tale forma è difficile da tradurre in informazioni quantificabili per guidare la costruzione. I vincoli di costruzione manuale hanno obbligato a inventare soluzioni al momento della costruzione per realizzare il design avanzato digitale con locali low-tech tecniche di costruzione. In primo luogo abbiamo astratto lo scheletro strutturale che è stato successivamente analizzato con il software digitale. Una struttura in legno 01:01 è stato prodotto seguendo la stessa logica del modello digitale, una cassaforma in legno curva. La cassaforma è stata costruita attraverso una serie di strati superiori ed inferiori, secondo la sequenza di costruzione. Il getto di calcestruzzo dopo la parte di armatura è stata completata da un lavoro manuale e l'effetto finale è stato raggiunto dopo numerosi attenti passaggi. La combinazione di design digitale e low-tech costruzione manuale hanno fornito una grande opportunità per studiare le potenzialità dell’ architettura digitale.
Archi-Union di J-office

Hai trovato interessante l’articolo “Archi-Union di J-office”?

All’interno delle pagine del portale, puoi trovare numerose news ed altri contenuti di approfondimento relativi al mondo dell’architettura, arredamento e design ed, in modo particolare, alle tematiche: Architettura.
Buona lettura!

Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. Ad culture: portale di informazione su architettura e design non rivendica alcuna paternità e proprietà ad esclusione di dove esplicitata.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.