Architettura e Design


 


Risparmio energetico: 400 euro all'anno di luce sprecata

Gli elettrodomestici andrebbero staccati completamente perché lo stand-by consuma

0
Pubblicato da La Redazione Ad Culture in NEWS
Risparmio energetico: 400 euro all'anno di luce sprecata

Le bollette della luce lievitano grazie allo stand-by che può costare a una famiglia anche più di 400 euro all'anno, per non parlare di inquinamento causato dalle emissioni di CO2.

La denuncia parte da Avvenia, leader nazionale nel settore della White Economy e dell'efficienza energetica, secondo le cui rilevazioni in Europa questo spreco ammonta ogni anno a 45 terawattora pari a un controvalore complessivo di oltre 1 miliardo di euro e a oltre 3,6 milioni di tonnellate di anidride carbonica immesse nell'aria.

Per evitare questo spreco basterebbe semplicemente staccare la spina degli elettrodomestici, vedi televisori, stereo, computer, console dei videogiochi, lettori di CD, caricabatterie, macchina per l'espresso, ecc... Dotandoci di una presa multipla con tanto di interruttore, il risparmio è dato ogni volta che ci ricordiamo di spegnere l'interruttore in cui sono attaccati gli apparecchi che non servono.

Insomma le spine d'alimentazione degli elettrodomestici andrebbero sempre scollegati in quanto gli in stand-by di tutti gli apparecchi sono grandi consumatori di energia elettrica.
 


Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. Ad culture: portale di informazione su architettura e design non rivendica alcuna paternità e proprietà ad esclusione di dove esplicitata.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.

AUTORE

Ad Culture La Redazione
AD CULTURE
LA REDAZIONE

La redazione di Ad Culture si occupa di scovare le novità più interessanti, le notizie più fresche e di approfondire le tematiche più dibattute nel mondo del design e dell'architettura.






Lascia un Commento



Caratteri rimanenti:

Inserisci il codice presente nell'immagine sovrastante