Architettura e Design


 


Mercato del mobile: esportazioni in aumento del 3%

La Russia è il secondo importatore di mobili italiani per uffici e negozi. Fedeli Francia e Germania

0
Pubblicato da La Redazione Ad Culture in NEWS
Mercato del mobile: esportazioni in aumento del 3%

Dopo i produttori agricoli, le conseguenze delle tensioni tra Russia e Ucraina non risparmiano neanche i produttori di arredamento e design italiani. Tuttavia, dando uno sguardo ai numeri elaborati dalle Camere di Commercio di Milano e di Monza Brianza su dati Istat, nel primo trimestre dell'anno le vendite verso Mosca non si sono fermate, contribuendo al trend positivo dell'arredo made in Italy nel mondo, che tra gennaio e marzo di quest'anno ha realizzato all'estero 2 miliardi di ricavi, il 3% in più dello stesso periodo nel 2013.

Ed è proprio la Russia nella classifica dei cinque principali partner, quello che nel primo trimestre è cresciuto di pù, attestandosi al quarto posto con 253 milioni di euro di vendite (+6,7%), ovvero il 6,9% delle esportazioni complessive. La Russia è infatti il nostro secondo importatore di mobili per uffici e negozi (il 6,7% del totale), settore in cui le vendite sono aumentate nei primi tre mesi del 24% su base annua; di mobili per cucina (l'11,6% del totale), che hanno registrato un aumento del 10,2% nel periodo considerato; e di mobili per l'arredo domestico: l'11,4% del totale, con un balzo addirittura del 92,3%.

Nella top five, Francia e Germania restano i clienti più affezionati degli arredi e del design italiano, con il 17,3% e il 12,7% delle esportazioni complessive. Crescono, con più decisione, anche il mercato inglese (al terzo posto) e statunitense (al quinto), mentre avanza con rapidità la Cina, che al decimo posto della classifica dei maggiori importatori rappresenta al momento solo l'1,9% del mercato estero, ma ha registrato nel primo trimestre una bella crescita del 18,2%.


Autore della foto Ad culture: portale di informazione su architettura e design - sei libero di utilizzare la presente foto secondo la licenza CC by-nc 3.0
Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. Ad culture: portale di informazione su architettura e design non rivendica alcuna paternità e proprietà ad esclusione di dove esplicitata.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.

AUTORE

Ad Culture La Redazione
AD CULTURE
LA REDAZIONE

La redazione di Ad Culture si occupa di scovare le novità più interessanti, le notizie più fresche e di approfondire le tematiche più dibattute nel mondo del design e dell'architettura.






Lascia un Commento



Caratteri rimanenti:

Inserisci il codice presente nell'immagine sovrastante