Architettura e Design


 


Alluvione Sardegna: "Il Ppr Cappellacci va ritirato"

Lo dice ad alta voce l'Istituto nazionale di urbanistica in seguito al dramma dell'alluvione

0
Pubblicato da La Redazione Ad Culture in NEWS
Alluvione Sardegna:

"Si invoca, giustamente, un cambio di rotta nelle scelte di governo del territorio, si reclama una maggiore consapevolezza e attenzione nella difesa del suolo", scrivono dall'Istituto nazionale di urbanistica (Inu) dopo i tragici fatti avvenuti in seguito all'alluvione in Sardegna. Il Ppr Cappellacci deve essere ritirato inveisce l'Inu, "sarebbe solo la prima di una lunga serie di scelte necessarie, a cominciare dal divieto di realizzare piani interrati nelle piane alluvionali fino alla messa a disposizione di maggiore risorse per la messa in sicurezza del territorio".

"Non basta invocare genericamente interventi e finanziamenti per la difesa del suolo - continuano gli architetti e ingegneri urbanisti -. Occorre anche mettere a frutto immediatamente, dove possibile, gli insegnamenti che derivano da catastrofi come quella sarda. Molto si è discusso del piano paesaggistico regionale messo a punto dalla Giunta regionale guidata da Ugo Cappellacci, lo stesso presidente della Giunta è entrato direttamente nella polemica reclamando la presunta mancanza di connessione tra le alluvioni e le sue scelte in materia di governo del territorio".

L’Inu, già da prima degli ultimi eventi, si batte in sede regionale, assieme ad altre associazioni, contro gli errori del Ppr Cappellacci. Gli ultimi fatti, purtroppo, confermano la giusta battaglia.

Il Ppr, inoltre, non dispone la tutela dei corsi di tutte le acque dichiarate pubbliche, in cui è vietato edificare entro una distanza pari a 150 metri dalla sponda, ma solo di quelle identificate nel piano. Inoltre, non si vedono raccordi con la pianificazione di bacino. Anche in questo caso la conseguenza sarebbe un aumento del rischio idrogeologico per il territorio sardo.

 


Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. Ad culture: portale di informazione su architettura e design non rivendica alcuna paternità e proprietà ad esclusione di dove esplicitata.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.

AUTORE

Ad Culture La Redazione
AD CULTURE
LA REDAZIONE

La redazione di Ad Culture si occupa di scovare le novità più interessanti, le notizie più fresche e di approfondire le tematiche più dibattute nel mondo del design e dell'architettura.






Lascia un Commento



Caratteri rimanenti:

Inserisci il codice presente nell'immagine sovrastante