Architettura e Design


 


A Marghera il primo centro commerciale italiano certificato Breeam

Il nome Nave de Vero deriva dal design complessivo che richiama la forma di una nave

0
Pubblicato da La Redazione Ad Culture in PROGETTI
A Marghera il primo centro commerciale italiano certificato Breeam

“Nave de Vero”, a Marghera, è il primo centro commerciale italiano certificato Breeam (Bre Environmental Assessment Method), il protocollo di valutazione ambientale internazionale per la bioedilizia. Progettato da Tecnostudio, si tratta di un complesso all'avanguardia  in tema di scelte progettuali e uso di materiali come vetro, acciaio, pietra e legno combinati tra loro per un ridotto impatto ambientale ed elevate prestazioni energetiche.

Sulla base della sostenibilità ambientale vanno segnalate la ventilazione meccanica controllata con recuperatore di calore ad alto rendimento, la realizzazione di una vasca per il recupero dell’acqua piovana, un impianto fotovoltaico e pavimentazioni permeabili fotocatalitiche in grado di abbattere gli inquinanti presenti nell’aria. Tutti sistemi ed accortezze che classificano l'edificio in classe energetica A+.

Il centro copre una superficie di 40 mila mq, di cui 6 mila mq solo per l'ipermercato e 15 mila mq per le gallerie; in più ospita 120 unità commerciali, tra cui aree di ristorazione, uffici, parcheggi interni ed esterni. Il progetto preliminare della struttura è stato fatto dallo studio “Milanese&Modena” di Mestre ed è stato realizzato dal Gruppo Moretti di Brescia.

Il nome deriva dal design complessivo, a firma di Design International, che richiama appunto la forma di una grande nave dal cui fianco emerge un vascello in vetro e acciaio, ospitante l’ingresso principale, e costituito da facciate vetrate a tutta altezza esternamente racchiuse da una struttura in acciaio “a canestro” che simboleggia un faro. L’elemento marittimo si rifa alla realtà portuale di Porto Marghera.

Il tamponamento perimetrale è realizzato con pannelli prefabbricati a taglio termico ventilati, in parte lisci e in parte con matrice esterna che riprende la venatura del legno. La pavimentazione, invece, è in pietra botticino levigata con disegni geometrici. Particolarmente significativa è l'impostazione della luce: la galleria è illuminata in modo naturale tramite grandi lucernari. Le luci posizionate sui controsoffitti vogliono dare l’effetto delle onde del mare.


Foto derivata da questa foto
Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. Ad culture: portale di informazione su architettura e design non rivendica alcuna paternità e proprietà ad esclusione di dove esplicitata.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.

AUTORE

Ad Culture La Redazione
AD CULTURE
LA REDAZIONE

La redazione di Ad Culture si occupa di scovare le novità più interessanti, le notizie più fresche e di approfondire le tematiche più dibattute nel mondo del design e dell'architettura.






Lascia un Commento



Caratteri rimanenti:

Inserisci il codice presente nell'immagine sovrastante