Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

La storia della caffettiera, dall’enciclopedia del caffè al Salone internazionale del gusto

Una volta preparare il caffè era un rito così come il tè; si faceva bollire la polvere di caffè per poi farla depositare sul fondo prima di bere. Ancora oggi si prepara così il caffè alla turca, divenuto, l'anno scorso, patrimonio dell’umanità. E sempre nel 2013 è uscito il volume Coffe makers che raccoglie 2000 caffettiere storiche fotografate direttamente nelle case dei più grandi collezionisti di tutto il mondo. Un viaggio durato due anni in giro per il mondo da parte degli autori del libro, anch’essi collezionisti di macchine da caffè.

La raccolta è composta da migliaia di immagini corredate di documenti originali dell’epoca (brevetti, cataloghi, manuali, cartoline pubblicitarie, schemi di funzionamento) e di dettagliate didascalie tecniche. Il volume raccoglie quattrocento anni di storia, dalle origini della bevanda con i suoi complicati cerimoniali e i semplici utensili, fino ad arrivare alle macchine espresso elettriche di oggi; insomma una piacevole lettura con curiosità e aneddoti inediti.

A raccontare questo viaggio è Enrico Maltoni, uno degli autori, studioso e collezionista di macchine da caffè espresso d’epoca, nonché di libri antichi attinenti alla materia. Nel 2012 ha inaugurato a Binasco (Milano) il MUMAC, il più importante museo al mondo dedicato alla storia e alla cultura della macchina espresso da bar.

Lo stesso Maltoni sarà presente, il 26 ottobre, al Salone internazionale del gusto e Terra Madre (Torino, Lingotto Fiere) dove racconterà la storia della caffettiera. Dieci sono i principali sistemi per la preparazione del caffè che saranno raccontati da Maltoni, dall’infusione per bollitura, usata nel '500 alla crema di caffè, sistema inventato nel 1948 a Milano. L’invenzione della macchina del caffè espresso risale invece ai primi del Novecento, grazie al torinese Angelo Moriondo, che realizzò la macchina per i suoi bar, e all’ingegnere milanese Luigi Bezzera che la brevettò. Per la classica moka inventata dall'ingegnere Alfonso Bialetti bisognerà aspettare il 1933.

A Torino saranno esposte per l'occasione caffettiere rare con tante piccole curiosità.
 

 



 

La storia della caffettiera, dall'enciclopedia del caffè al Salone internazionale del gusto

Foto derivata da questa foto

Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. Ad culture: portale di informazione su architettura e design non rivendica alcuna paternità e proprietà ad esclusione di dove esplicitata.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.