Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Archifacturing firma una suite nel quartiere storico di Trastevere.

Nel cuore dello storico quartiere di Trastevere i progettisti, Sara Cimarelli e Giorgio Opolka, dello studio Archifacturing, hanno progettato e realizzato una soluzione che sfrutti al massimo lo spazio mantenendo chiara separazione degli spazi funzionali ma dando l’impressione di un ambiente fluido.
La trasformazione dell’ambiente che non ne ha alterato le caratteristiche strutturali originarie, ha un aria calda ed accogliente soprattutto grazie all’abbinamento di materiali naturali reinterpretati.



Gli arredi accolgono più funzioni all’interno dello stesso spazio. L’ambiente unico è comunque diviso in soggiorno, cucina, sala da pranzo, camera da letto, spogliatoio. La scelta di sviluppare lo skyline su due livelli fa si che viene divisa in modo funzionale la zona giorno dalla zona notte. Il concetto dei gavoni contenitori riprende il concetto delle imbarcazioni dove lo spazio e la funzione si fondono per assolvere il compito di sopperire alla mancanza di armadiature.

Armadio anima colorata

L’intero arredamento è stato realizzato su misura, la strutture dei contenitori segreti ma anche alla porta del bagno fino alle rifiniture tipo lo zoccolino classico; In questo ambiente tutto bianco ovattato, esce con forza il colore degli interni dell’armadio, unico volume verticale della casa assieme al bagno. Anch’esso minimal nelle dimensioni svela al suo interno una ricchezza di finiture, dai pavimenti settecenteschi alla doccia nero ardesia, vetri trasparenti al soffitto che permettono l’ingresso della luce in modo naturale e diffuso.


Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. Ad culture: portale di informazione su architettura e design non rivendica alcuna paternità e proprietà ad esclusione di dove esplicitata.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.