Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

A Roma la mostra “Allegro Giusto. Works from BSI Art Collection. Preparations for a new building”

Le opere dei grandi artisti internazionali della BSI Art Collection arrivano per la prima volta a Roma e sono visibili al pubblico a partire da oggi 16 ottobre 2014 fino al 20 giugno 2015 nella cornice di Villa Maraini, edificio del primo Novecento sede dell’Istituto Svizzero di Roma. L’occasione è data dall’avvio, nel 2016, di un importante intervento di ristrutturazione che trasformerà significativamente gli spazi dell’edificio su progetto dello studio d’architettura Bosshard Vaquer di Zurigo, vincitore di un concorso internazionale.

Nell'attesa con l'iniziativa "Allegro Giusto. Works from BSI Art Collection. Preparations for a new building" gli stessi architetti – non nuovi a interventi che partono da contesti esistenti per ridefinirli e svilupparli, anche nell’ambito di commissioni pubbliche – ridisegnano gli spazi condivisi dell’Istituto Svizzero di Roma facendoli dialogare con una selezione di opere d’arte contemporanea della BSI Art Collection, attraverso un sistema di librerie che accolgono le opere medesime e parte della Biblioteca dell’Istituto.

Dunque non si tratta di un semplice allestimento decorativo ma di un esercizio di riconfigurazione e trasformazione della funzione di un luogo e dell’opera d’arte, dove le opere si trovano a dialogare con gli ambienti a partire dal loro vivere quotidiano e testimoniano la natura mutevole e negoziabile di uno spazio architettonico.

(Photo Agostino Osio, Courtesy BSI Art Collection)

Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. Ad culture: portale di informazione su architettura e design non rivendica alcuna paternità e proprietà ad esclusione di dove esplicitata.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.