La "Lampadina" che è un pezzo di storia del design industriale
Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

La “Lampadina” che è un pezzo di storia del design industriale

Achille Castiglioni è stato un designer geniale e decisamente elegante. Mai invadente, il suo stile ha sempre cercato di unire la funzionalità dell'oggetto con la sperimentazione dei materiali con un occhio di riguardo all'avvento delle nuove tecnologie. Nelle creazioni di Castiglioni c'è una modernità eterna che non svanisce. Il sodalizio con Flos ha prodotto la realizzazione di lampade innovative che sono entrate nella storia del design industriale italiano. 

Un buon esempio è Lampadina, anno 1972. Si tratta di una lampada da tavolo a luce diretta/diffusa. La base è in alluminio anodizzato mentre il porta lampadina è in bachelite, con verniciatura a liquido per la versione di colore arancio. Lampadina globolux in vetro trasparente con una parziale sabbiatura su un lato della sfera. Minimal e impeccabile nelle sue linee ben si adatta a tavoli piccoli o in stanze dal gusto spiccatamente moderno. L'alimentazione si genera attraverso un cavo elettrico. Un pezzo di storia ammirato da tutti gli appasionati di lampade di design. In una parola, evergreen.

Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. Ad culture: portale di informazione su architettura e design non rivendica alcuna paternità e proprietà ad esclusione di dove esplicitata.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.