In Sicilia si riunisce il tavolo mondiale del vivaismo
Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

In Sicilia si riunisce il tavolo mondiale del vivaismo

Nella splendida terra siciliana di Giarre (tra Catania e Taormina) imprese, associazioni, delegati  e rappresentanti politici nazionali ed europei del settore agricolo si accomoderanno al Tavolo mondiale del vivaismo che si terrà dal 23 al 25 giugno, per discutere soprattutto delle problematiche fitosanitarie e doganali per il commercio di piante tra paesi europei e paesi terzi.

Questa tavola rotonda sarà organizzata in occasione della tre giorni di Ena summer meeting che ospiterà i rappresentanti del vivaismo mondiale. In Italia Ena (acronimo di European Nurserystock Association), che è l’Associazione europea del vivaismo ornamentale, è rappresentata da Anve, la quale in pochi anni, a partire dalla sua costituzione, ha saputo dare risposte concrete alle richieste del settore vivaistico promuovendo il made in Italy e il suo stile di vita. Ha stretto importanti accordi di settore con il ministero dello Sviluppo economico e l'Agenzia per la Promozione all’estero e l’nternazionalizzazione delle imprese italiane (Ice), per promuovere e piazzare i prodotti italiani in progetti di internazionalizzazione.

Nel Parco florovivaistico Centro congressi Radicepura si incontreanno così, durante la tre giorni del meeting, delegazioni di talia, Portogallo, Spagna, Francia, Regno Unito, Irlanda, Germania, Svezia, Norvegia, Finlandia, Danimarca, Svizzera, Ungheria, Polonia, Bulgaria, Turchia, Olanda, Belgio, Cina, Stati Uniti, Russia, Australia, Sudafrica, Canada.

Si ricorda che sempre nel Catanese, si è svolto, venerdì, sabato e domenica passati, il Congresso nazionale "Ccatus & CO." all'orto botanico di Catania.
Alla manifestazione erano presenti non solo vivaisti di piante cactacee  ma anche di piante aromatiche, acquatiche, e di altri generi.

Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. Ad culture: portale di informazione su architettura e design non rivendica alcuna paternità e proprietà ad esclusione di dove esplicitata.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.