Architettura e Design


 


Una porta "Massima" filomuro per tutte le stagioni

Le caratteristiche si adattano a quegli spazi più minimali con soffitti a correre

0
Pubblicato da La Redazione Ad Culture
Una porta

Bertolotto Porte presenta "Walldoor Massima". Si tratta di un sistema porta di tipo complanare/filomuro con telaio perimetrale in alluminio estruso verniciato a finitura porosa di colore bianco. Questo modello può essere integrato a muri di diverso spessore (8-10-12-16-18-20 cm), grazie ad una serie di allargamenti di differenti misure che sono parte del telaio e che garantiscono una maggior stabilità.

Le caratteristiche di "Walldoor Massima" si adattano principalmente a quegli spazi più minimali con soffitti a correre. L’assenza di traversi nel telaio non crea interruzioni tra camere e corridoi, garantendo così un effetto di continuità all’ambiente.

Il nuovo sistema porta telaio progettato da Bertolotto Porte può essere declinato in base alle superfici con pitture murali o laccature opache o/e lucide nella gamma NCS o RAL. Grazie alla finitura speciale, che funge da primer, è possibile utilizzare anche vernici ad acqua. Il sistema è disponibile con due sezioni di profilo differenti sia nella versione a spingere che quella a tirare.

L’anta "Massima" è un legno tamburato dallo spessore di 58mm. Il modello è corredato da una serratura magnetica cromo satinato con chiave, tre cerniere a scomparsa regolabili sui tre assi (4 cerniere per altezze superiori a 2400mm) con finitura cromo satinato. Disponibile anche nella versione a tuttaltezza senza traversi superiori fino a 3000mm.


Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. Ad culture: portale di informazione su architettura e design non rivendica alcuna paternità e proprietà ad esclusione di dove esplicitata.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.

AUTORE

Ad Culture La Redazione
AD CULTURE
LA REDAZIONE

La redazione di Ad Culture si occupa di scovare le novità più interessanti, le notizie più fresche e di approfondire le tematiche più dibattute nel mondo del design e dell'architettura.