Architettura e Design


 


Design e scultura si integrano alla perfezione nella mostra di Carrara

Allestita nella chiesa delle Lacrime, gli autori sono la coppia: Donia Maaoui e Michel Boucquillon

0
Pubblicato da La Redazione Ad Culture
Design e scultura si integrano alla perfezione nella mostra di Carrara

I cambiamenti della società attraverso tutte le sue forme espressive, che vanno dall'architettura, scultura e al design, sono racchiusi nella mostra a quattro mani di Donia Maaoui e Michel Boucquillon nello spazio della chiesa delle Lacrime, nel centro storico di Carrara, nell'ambito di Carrara Marble Weeks.

L'arte di Donia Maaoui, nata a Bruxelles da madre belga e padre tunisino, in passato è stata top model per Dior e Balenciaga, si intreccia con quella di Michel Boucquillon "talento esplosivo" dell’architettura e del design, autore del Parlamento Europeo di Bruxelles. Entrambi gli architetti, ormai toscani di adozione (vivono a Lucca in una casa disegnata da loro), procedono per vie parallele che sono quella del design per Michel e della scultura per Donia.

Nella mostra di Carrara, Michel presenta sei pezzi di design raffinato, in marmo o in materiali composti, collocati sia dentro che fuori la chiesa delle Lacrime, che si integrano con le sculture in bronzo e i gessi di Donia.

L'artista attraverso le sue sculture propone la storia di Lola, la donna che esce da un cubo, simbolo dell’oppressione per correre, attraverso una serie di mutazioni, verso la libertà. “Il nuovo velo dell’occidente – spiega Donia – è rappresentato dalle convenzioni estetiche imposte dall’omologazione imperante nella società occidentale”.

E partendo da questa riflessione che Donia, attraverso Lola, riprende il suo percorso che, a braccia alzate, si intreccia con la spiritualità della Chiesa delle Lacrime che, nelle giornate di Carrara Marble Weeks, diventerà la meta di tanti appassionati suscitando l’attenzione istintiva di chi ama l’arte e la creatività che riesce a far intrecciare design e scultura generati da mondi diversi che si integrano alla perfezione in questa coppia assolutamente straordinaria.


Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. Ad culture: portale di informazione su architettura e design non rivendica alcuna paternità e proprietà ad esclusione di dove esplicitata.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.

AUTORE

Ad Culture La Redazione
AD CULTURE
LA REDAZIONE

La redazione di Ad Culture si occupa di scovare le novità più interessanti, le notizie più fresche e di approfondire le tematiche più dibattute nel mondo del design e dell'architettura.