Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Ecohotel

Il tema della sostenibilità sta cambiando il modo di progettare nel campo dell'ospitalità, così come sta crescendo la domanda di strutture che abbiano un basso impatto ambientale.
Su questo tema è uscito da poco un libro interessante: Ecohotel, Maggioli Editore. A cura di Luca Maria Francesco Fabris, presenta una selezione di progetti esemplari di studi di fama internazionale e raccoglie una serie di saggi sulle nuove forme di accoglienza, dal resort all'albergo diffuso.

Non mancano ovviamente progetti d'autore. Come il Dar Hi Hotel in Tunisia, nell'oasi di Nefta, firmato dalla designer francese Matali Crasset. Meta ideale per chi vuole rigenerarsi, l'albergo presenta un'architettura tradizionale che si inserisce in armonia nel contesto e interni dai colori accesi arredati con pezzi multifunzionali e hi tech. È stato costruito con manodopera locale e materie prime della zona. Eco è anche il ristorante che si fornisce dei vegetali prodotti organicamente nell'oasi mentre il risparmio energetico è garantito grazie allo sfruttamento di una sorgente di acqua calda.

Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. Ad culture: portale di informazione su architettura e design non rivendica alcuna paternità e proprietà ad esclusione di dove esplicitata.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.