Le sculture e le installazioni temporanee di Karin Hochstatter a Siena
Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Le sculture e le installazioni temporanee di Karin Hochstatter a Siena

L'artista visiva tedesca Karin Hochstatter, nativa di Colonia, è ospite del Siena Art Institute per una conversazione sull'arte dell'effimero e del casuale nell'ambito della rassegna st(ART)ers, assaggi d'arte, in programma martedì 30 settembre alle ore 18.

Nelle sue opere Hochstatter impiega sculture, disegni, video, fotocomposizioni e installazioni. La sua scultura e le sue opere sono un evento temporaneo nello spazio che non può essere ripetuto esattamente nello stesso modo e possono durare anche un solo giorno.

I suoi lavori, simili a schizzi, oscillano tra forme che emergono e si dissolvono. Ordine e caos, tra intenzione riconosciuta e apparente causalità. Sono improvvisazione scultoree di uno stato di fragile equilibrio, esposte a continui cambiamenti.

L'incontro si tiene in lingua inglese. L'ingresso (via Tommaso Pendola 37, Siena) è gratuito.

(photo credits: Karin Hochstatter)

Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. Ad culture: portale di informazione su architettura e design non rivendica alcuna paternità e proprietà ad esclusione di dove esplicitata.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.