Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Una Multichair da museo per il relax di tutti i giorni

Ecco, trovare la posizione giusta non dovrebbe essere così difficile. Risponde ai requisiti di versatilità e duttilià di impiego la sedia "Multichair" (design firmato da Joe Colombo per la padovana B-Line) che grazie a un sistema trasformabile composto da due elementi mobili e l'utilizzo di due cinghie in cuoio e boccole in acciaio, può essere spostata e ruotata fino a quando non scatterà "la scintilla" della posizione ideale per il proprio relax.

A contribuire alla flessibilità c'è anche il rivestimento in tessuto elasticizzato che garantisce una maggiore libertà di movimento per la sedia. L'imbottitura è in poliuretano espanso.

Il design invece appare elegante e funzionale, sobrio ma pratico: non è un caso che la "Multichair" faccia parte della collezione permanente del Museum of Modern Art e del Metropolitan Museum of Art di New York. Due le colorazioni disponibili: rosso e nero.

Hai trovato interessante l’articolo “Una Multichair da museo per il relax di tutti i giorni”?

All’interno delle pagine del portale, puoi trovare numerose news ed altri contenuti di approfondimento relativi al mondo dell’architettura, arredamento e design ed, in modo particolare, alle tematiche: Sedute e Divani.
Buona lettura!

Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. Ad culture: portale di informazione su architettura e design non rivendica alcuna paternità e proprietà ad esclusione di dove esplicitata.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.