Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Quando il calice comunica i diversi modi di brindare

C'è brindisi e brindisi. Un'azione che si ripete, celebrata, immancabile ma soprattutto personale. Ognuno ci mette del suo e non c'è dubbio che, dal contenuto fino all'atmosfera in cui viene effettuato, il brindisi non è sempre uguale. Stella Orlandino ha creato la linea "Cin Cin - Unconventional Glasses" ovvero calici dalle forme non convenzionali che esprimono stati d'animo, vizi e caratteri della personalità umana.

Queste ironiche sculture in vetro soffiato denotano il nostro modo di relazionarsi con il nettare di bacco in otto performance che assomigliano a una commedia teatrale. C'è il calice Sobrio, quello Tuba ma anche quello ottimistico, ovvero il Mezzopieno che, come dice il nome, emana positività e una certa filosofia di vita. Perchè anche i calici vogliono le loro emoticons...

Hai trovato interessante l’articolo “Quando il calice comunica i diversi modi di brindare”?

All’interno delle pagine del portale, puoi trovare numerose news ed altri contenuti di approfondimento relativi al mondo dell’architettura, arredamento e design ed, in modo particolare, alle tematiche: Bicchieri.
Buona lettura!

Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. Ad culture: portale di informazione su architettura e design non rivendica alcuna paternità e proprietà ad esclusione di dove esplicitata.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.