Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

La “Spaghetti Chair”, un simbolo del design Made in Italy

La sedia "Spaghetti", prodotta da Alias rappresenta un simbolo della storia del design italiano oltre ad essere la prima seduta dell'azienda ad essere consacrata nella collezione del MoMa di New York. Realizzata nel 1979, il design porta la firma di Giandomenico Belotti e ancora oggi rappresenta un simbolo di attualità e modernità. La struttura è realizzata in acciaio verniciato o cromato con le sedute e gli schienali prodotti nella tipica tessitura in tondino di pvc. Intriganti i cromatismi trasparenti, molto più vivaci le colorazioni proposte nelle altre tinte. Prodotta anche in altre varianti come il cuoio e la speciale paglia della serie Paludis.

Creativa ma razionale la "Spaghetti Chair" può essere personalizzata in numerosi modi e quindi ben si adatta per tutti i tipi di ambiente: da quelli domestici ai locali "cool", dagli uffici fino ai salotti moderni. E una possibilità di utilizzo così varia è sicuramente sinonimo di design di qualità.

Hai trovato interessante l’articolo “La “Spaghetti Chair”, un simbolo del design Made in Italy”?

All’interno delle pagine del portale, puoi trovare numerose news ed altri contenuti di approfondimento relativi al mondo dell’architettura, arredamento e design ed, in modo particolare, alle tematiche: Sedute e Divani.
Buona lettura!

Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. Ad culture: portale di informazione su architettura e design non rivendica alcuna paternità e proprietà ad esclusione di dove esplicitata.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.