Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Imbottigliare il vino diventa una questione estetica

Nuove tendenze dal mondo degli oggetti di design del vino cercano di farsi strada e di rinnovare le tradizioni. Un po' come Fasad, la bottiglia disegnata da Claesson Koivisto Runeper per Italesse che non si identifica con una bordolese ma nemmeno con una borgognotta ma che cerca la propria strada attravreso un design singolare che strizza l'occhio all'originalità.

Fasad, così si chiama per via della spalla tagliata che in lingua svedese significa appunto facciata, punta su un'estetica ammiccante grazie a una superficie che può essere decorata ed etichettata a piacimento. La funzione di imbottigliare diventa così una questione estetica.

Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. Ad culture: portale di informazione su architettura e design non rivendica alcuna paternità e proprietà ad esclusione di dove esplicitata.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.