Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Cucina Slim di Elmar Cucine

La Slim si colloca nella categoria di cucina di alta gamma, ma con l'eccezione di essere pensata e costruita per gli spazi più ristretti. Le proporzioni, volumi e spessori sono studiati per garantire estetica professionale e appeal design-oriented anche con moduli di soli 53 cm di profondità. Nuove possibili dimensioni per basi e isole, consentono composizioni spaziali articolate anche in ambienti più compressi. In spazi più importanti, l’alternanza di profondità standard (64/67 cm) e ridotte (50/53 cm) permette particolari effetti grafici e volumetrie di tipo architettonico. Lavelli, fuochi e piani di lavoro in misure standard sono integrabili a questo inedito sistema cucina; l’isola è accessoriabile con un piano di lavoro a ribalta, all’occasione utile spazio conviviale e operativo (wing table). Le colonne possono essere dotate di ante rientranti che diventano piani di lavoro a scomparsa, ideali per ottimizzare lo spazio. Le ante, modellate per apparire molto sottili ma mai fragili, sono sagomate in orizzontale (per basi e colonne) e in verticale (per colonne): l’elemento a gola continua diviene un importante tratto distintivo del progetto.


Hai trovato interessante l’articolo “Cucina Slim di Elmar Cucine”?

All’interno delle pagine del portale, puoi trovare numerose news ed altri contenuti di approfondimento relativi al mondo dell’architettura, arredamento e design ed, in modo particolare, alle tematiche: Cucine.
Buona lettura!

Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. Ad culture: portale di informazione su architettura e design non rivendica alcuna paternità e proprietà ad esclusione di dove esplicitata.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.