Architettura e Design


 


"X-Five", arriva il pouf di Halloween

Personalizzabile in dieci tonalità di colore grazie alle cover

0
Pubblicato da La Redazione Ad Culture

Tra pochi giorni arriverà Halloween e il colore delle zucche diventa un must have anche nell’arredo. Una fresca idea arriva da XPouf, giovane brand che trae ispirazione dal mondo del windsurf che propone il pouf X-Five nella sua variante orange ma personalizzabile in dieci tonalità di colore grazie alle cover. Questo oggetto è ideato per essere utilizzato in cinque differenti posizioni di seduta.

XPouf nasce dalla creatività di Alessandro Comerlati, quattro volte campione italiano di windsurf che, proprio dai tessuti colorati, elastici e resistenti utilizzati in questa disciplina sportiva, ha tratto ispirazione per la creazione del pouf in grado di riadattarsi ogni volta alla forma del corpo. Le sedute del modello X-Five cambiano a seconda dei movimenti del corpo, il modello è composto da due elementi che conferiscono comfort, ergonomia e versatilità:

- il nucleo, ovvero il sacco contenente microsfere di poliuretano espanso che combinate alla microfibra elastica donano alla seduta comodità, morbidezza e plasmabilità;
- la cover, ovvero il rivestimento esterno colorato, in microfibra elastica, che ha il compito di proteggere il pouf. E' sfoderabile e lavabile in lavatrice a 30°, disponibile in dieci colori diversi, e si può ordinare separatamente per cambiare veste a seconda delle occasioni ed esigenze.

Versatili e di facile trasporto, X-Five è un prodotto Made in Italy.

Info: www.xpouf.com/it/




Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. Ad culture: portale di informazione su architettura e design non rivendica alcuna paternità e proprietà ad esclusione di dove esplicitata.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.

AUTORE

Ad Culture La Redazione
AD CULTURE
LA REDAZIONE

La redazione di Ad Culture si occupa di scovare le novità più interessanti, le notizie più fresche e di approfondire le tematiche più dibattute nel mondo del design e dell'architettura.