Architettura e Design


 


Nuova vita ai materiali di scarto

Il riuso secondo l'artista siciliano Arcangelo Favata, nome d'arte Alicucio

Nuova vita ai materiali di scarto

Ecco un artista, o meglio, un designer che realizza mobili, giocattoli e altri oggetti dalle varie funzionalità, con scarti di mobili e tutto quello che raccoglie. È Arcangelo Favata (in arte Alicucio), artista siciliano che vive a Torino, classe 1977, diplomato all'Accademia di Belle Arti di Catania nel corso di Scultura. La sua tesi in design si intitolava “Dal rifiuto all'amore per le cose” e da qui si è sviluppata la sua arte, i suoi lavori originali che rinascono e prendono una seconda vita.

Per Favata il concetto di “rifiuto” in natura non esiste, vedi infatti le sue sedute, realizzate interamente dal riciclo e dall'assemblaggio di materiale in disuso trovato per le strade di Torino.

Le pedane in legno dei supermercati possono diventare, attraverso le sue mani, elementi di arredo oppure gli scarti di legname (truciolato, multistrato, compensato, lamellare, ecc..) diventano una seduta omaggio a Paul Klee, ma anche una porta. In una sedia rinasce il ricordo di una vecchia cassettiera ed insieme formano uno sgabello.

Sgabello Alicucio
Sgabello Alicucio


Librerie, lampade e tavolini diventano pezzi unici.








Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. Ad culture: portale di informazione su architettura e design non rivendica alcuna paternità e proprietà ad esclusione di dove esplicitata.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.

AUTORE

Ad Culture La Redazione
AD CULTURE
LA REDAZIONE

La redazione di Ad Culture si occupa di scovare le novità più interessanti, le notizie più fresche e di approfondire le tematiche più dibattute nel mondo del design e dell'architettura.






Lascia un Commento



Caratteri rimanenti:

Inserisci il codice presente nell'immagine sovrastante