Architettura e Design


 


"Mammamia" che sedia!

Un esplosione di colori e linee minimal per l'oggetto disegnato da Ziliani

0
Pubblicato da La Redazione Ad Culture

Scegliere una sedia in base alle sue caratteristiche senza dimenticare il fattore estetico. Chissà perchè si chiamano "Mammamia". Forse perchè fanno ricordare vecchie lezioni scolastiche in aule improvvisate? O riunioni infinite? In ogni caso le sedie disegnate da Marcello Ziliani sono un esplosione di colori che ben si adattano a un design minimale.

La seduta è in scocca in pressofusione d’alluminio, la struttura in metallo zincato. La sedia può essere personalizzabile (indoor/outdoor, con o senza braccioli) ed esiste anche la versione da ufficio con tanto di ruote girevoli.


Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. Ad culture: portale di informazione su architettura e design non rivendica alcuna paternità e proprietà ad esclusione di dove esplicitata.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.

AUTORE

Ad Culture La Redazione
AD CULTURE
LA REDAZIONE

La redazione di Ad Culture si occupa di scovare le novità più interessanti, le notizie più fresche e di approfondire le tematiche più dibattute nel mondo del design e dell'architettura.