Architettura e Design


 


Gli spaghetti si misurano grazie a un coperchio

L'idea è firmata dallo studio di design Ototo

0
Pubblicato da La Redazione Ad Culture
Gli spaghetti si misurano grazie a un coperchio

Non è certamente una novità, almeno per i confini italiani, ma vale la pensa darne comunque notizia: Ototo design ha realizzato un nuovo dosa-spaghetti ovvero un dispenser che cerca di sfruttare il proprio design nato all'insegna di una colorata allegria. Questa torre ha come caratteristica principale il coperchio che può aprirsi in quattro posizioni differenti che coincidono con altrettante dosi (una, due, tre o quattro persone) in modo da non sbagliare il quantitativo da mettere in pentola, eventualità che quando trattiamo di spaghetti esiste sempre. L'idea tutto sommato è carina ma certamente quel galletto rosso in cima al coperchio non omaggia il Paese simbolo del prodotto (ricorda molto più la Francia!) e stona un po'. Se però la vostra battaglia con la misura dello spago è persa in partenza potete farci più di un pensierino...


Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. Ad culture: portale di informazione su architettura e design non rivendica alcuna paternità e proprietà ad esclusione di dove esplicitata.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.

AUTORE

Ad Culture La Redazione
AD CULTURE
LA REDAZIONE

La redazione di Ad Culture si occupa di scovare le novità più interessanti, le notizie più fresche e di approfondire le tematiche più dibattute nel mondo del design e dell'architettura.