Architettura e Design


 


Energia verde: un'azienda di Arezzo investe sull'energia eolica

Gli aerogeneratori saranno installati entro il 2015 per soddisfare il fabbisogno di 3.500 famiglie

Energia verde: un'azienda di Arezzo investe sull'energia eolica

L'azienda aretina Graziella Green Power, leader in Italia nella produzione di energie rinnovabili, apre nuovi fronti nel campo dell'eolico. Ha infatti concluso un accordo con la società irlandese C&F Green Energy per l'acquisto di 50 turbine eoliche di piccola e media taglia. Il contratto tra le due società, stipulato sulla base di un investimento di 15 milioni di euro, è stata siglato a Roma nella sede dell'ambasciata d'Irlanda.

"Questo accordo - afferma Iacopo Magrini, a. d. dell'azienda di Arezzo - permette a Graziella Green Power di entrare con decisione nel campo del minieolico. Dopo un'attenta analisi di mercato, abbiamo scelto le turbine tripala di C&F perché ci garantiscono alti standard di stabilità e di efficienza nel campo dell'eolico, fornendoci aerogeneratori di piccola taglia che garantiscono un impatto visivo non invasivo e rispettoso dell'ambiente".

Questa collaborazione tra Italia e Irlanda permetterà di installare 50 turbine in numerosi siti della Sardegna e del sud Italia, con una produzione di energia che potrà soddisfare il fabbisogno di 3.500 famiglie italiane. Graziella Green Power riceverà un iniziale lotto di turbine da 60 kilowatt nel primo trimestre del 2014, procedendo così alle prime dieci installazioni in Sardegna e all'avvio della produzione di energia pulita e ecosostenibile. L'intero lavoro d'installazione terminerà invece entro l'estate del 2015.

"Questi impianti - continua Magrini, - permetteranno di ottenere energia verde semplicemente sfruttando la potenza del vento. Finora ci eravamo concentrati prevalentemente su fotovoltaico, geotermia e biomasse, ma queste prime 50 turbine integrano e completano l'attività di Graziella Green Power garantendo un importante sviluppo anche nel settore dell'eolico".


Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. Ad culture: portale di informazione su architettura e design non rivendica alcuna paternità e proprietà ad esclusione di dove esplicitata.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.

AUTORE

Ad Culture La Redazione
AD CULTURE
LA REDAZIONE

La redazione di Ad Culture si occupa di scovare le novità più interessanti, le notizie più fresche e di approfondire le tematiche più dibattute nel mondo del design e dell'architettura.






Lascia un Commento



Caratteri rimanenti:

Inserisci il codice presente nell'immagine sovrastante