Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Due esempi di crowdfunding nel settore del design

Durante la Milano Design Week terminata da pochi giorni si è visto il debutto di alcune realtà come Incipit. Il riscontro è stato positivo per la prima collezione dell'azienda nata circa un anno fa e che ha fatto della collaborazione con i giovani progettisti il proprio segno distintivo.

Nello stand-bottega di Incipit in Ventura Team Up si è potuto visionare la prima collezione, conoscere i designers e apprendere i vari processi di realizzazione dei prodotti. Incipit infatti non solo è azienda, ma è anche e soprattutto un laboratorio formativo, una bottega contemporanea di arti e mestieri

Tra le sue caratteristiche c'è incluso l’uso del crowdfunding, un modo nuovo di fare business. Si tratta di un processo di finanziamento che parte dal basso mobilitando persone e risorse, dove ognuno può donare e contribuire alla realizzazione di un progetto, ricevendo in cambio qualcosa legato al progetto stesso.
Intempo di Filippo CastellaniAttraverso questa formula, nello spazio di Ventura Lambrate, sono stai presentati, durante il Fuorisalone, due prodotti, esempio di crowdfunding: l'orologio Intempo di Filippo Castellani e la lampada Tull di Tommaso Caldera. Tull di Tommaso Caldera

 

Hai trovato interessante l’articolo “Due esempi di crowdfunding nel settore del design”?

All’interno delle pagine del portale, puoi trovare numerose news ed altri contenuti di approfondimento relativi al mondo dell’architettura, arredamento e design ed, in modo particolare, alle tematiche: Fiere ed Eventi.
Buona lettura!

Locandina di Incipit

Foto derivata da questa foto

Intempo di Filippo Castellani

Foto derivata da questa foto di Incipitlab.com

Tull di Tommaso Caldera

Foto derivata da questa foto di Incipitlab.com

Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. Ad culture: portale di informazione su architettura e design non rivendica alcuna paternità e proprietà ad esclusione di dove esplicitata.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.