Architettura e Design


 


Un premio per giovani talenti del design curato dalla Fondazione Be Open

Il vincitore sarà presentato alla vigilia della Milano Design Week

0
Pubblicato da La Redazione Ad Culture in NEWS
Un premio per giovani talenti del design curato dalla Fondazione Be Open

Young Talent Award è la prima edizione del premio voluto dalla Fondazione Be Open, istituzione che promuove la creatività e l'innovazione a livello globale con una particolare attenzione al mondo del design. Il tema scelto per questa prima edizione è un focus sull'industrial design che va oltre e guarda alla progettazione degli ambienti, anche urbani.

 

Il concorso è curato da Roberto Zancan e lunedì 7 aprile, alla vigilia della Milano Design Week, verrà presentato il vincitore. La nomina avverrà nell'ambito della mostra "Interni-Feeding New Ideas for the City" all'Università Statale di Milano (8-13 aprile).

 

Il premio fa parte del progetto di Be Open "Inside The Academy", che ha l'obiettivo di supportare istituzioni accademiche, studenti e giovani designer, e viene assegnato da una giuria composta da 5 importanti nomi del design internazionale: Shay Alkalay (Raw Edges), Giulio Cappellini (art director di Cappellini), Giorgio Galli (design director di Timex Group), Sofia Lagerkvist (Front), Jay Osgerby (Barber & Osgerby).

Il vincitore sarà selezionato in una lista di soli 10 candidati, a sua volta risultati da una selezione tra 40 giovani partecipanti. In premio: 24.000 euro, come sovvenzione annuale per poter sviluppare il proprio lavoro, e un oggetto disegnato appositamente dal duo inglese Barber & Osgerby

La giuria assegnerà inoltre due ulteriori premi ai vincitori delle menzioni Founder's Choice e Web Choice, selezionati rispettivamente dalla fondatrice di Be Open il primo, e attraverso la votazione sulla pagina Facebook del progetto (aperta fino al 17 maggio) il secondo. I due premi sono stati disegnati per l'occasione dallo studio Front (Founder's Choice) e dallo studio Raw Edges (Web Choice), tutti ispirati al tema dell'uovo come simbolo del talento emergente pronto a schiudersi.

 


Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. Ad culture: portale di informazione su architettura e design non rivendica alcuna paternità e proprietà ad esclusione di dove esplicitata.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.

AUTORE

Ad Culture La Redazione
AD CULTURE
LA REDAZIONE

La redazione di Ad Culture si occupa di scovare le novità più interessanti, le notizie più fresche e di approfondire le tematiche più dibattute nel mondo del design e dell'architettura.






Lascia un Commento



Caratteri rimanenti:

Inserisci il codice presente nell'immagine sovrastante