Architettura e Design


 


Ludwig Mies van der Rohe

L'architetto tedesco è tra i massimi esponenti del Movimento Moderno

Ludwig Mies van der Rohe

Tra i massimi esponenti del Movimento Moderno c'è sicuramente il nome di Ludwig Mies van de Rohe. Architetto tedesco, nato ad Aquisgrana nel 1886, appassionato di disegno sin dai primi anni di vita, durante l'infanzia collabora con alcuni architetti locali, attività che sovrappone ai suoi studi di arti e mestieri. Nel 1905 avviene la prima svolta con il trasferimento a Berlino dove impara i primi fondamenti di architettura nello studio di Bruno Paul ricevendo anche i primi incarichi. Nel frattempo prosegue gli studi all'accademia di belle arti.

Nel 1907 Mies entra nello studio di Behrens dove rimarrà fino al 1912 sviluppando un approccio personale verso le nuove tecniche strutturali e appassionandosi al costruttivismo russo e alle visioni del gruppo olandese De Stijil. Decise di chiudere l'esperienza con Beherens aprendo nel 1912 il proprio studio personale. Negli anni venti e trenta assume cariche importanti come quella di direttore artistico del Weissenhof e della Bauhaus. Nel 1929 progetta il Padiglione di Barcellona che comprende tra gli altri la famosa Barcelona Sofà ideata dallo stesso architetto tedesco. Verso la fine degli anni '30 si trasferisce negli Stati Uniti. Qua la sua architettura diventa semplificata e "pelle e ossa".

Dal 1946 al 1950 Mies van der Rohe costruì la Casa Farnsworth per Edith Farnsworth. Si tratta della prima casa costruita da Mies van der Rohe negli USA. Un edificio rettangolare con colonne d'acciaio e pareti di vetro. Nel 1958, creae il Seagram Buliding a New York, da molti considerato l'espressione massima dell'International Style dell'architettura. Altri edifici imponenti furono costruiti a Chicago e in  altre città. Nel 1962 riceve l'incarico di realizzazione del museo di arte contemporanea a Berlino: la Neue Nationalgalerie, un'opera grandiosa che racchiude al meglio tutto il genio di Mies van der Rohe. Tanti i prototipi di disegno industriale ancora oggi in produzione tra cui segnaliamo la serie di arredi Barcelona, la MR. Chair, la Tugendhat chair 254.

Ludwig Mies van der Rohe è morto a Chicago il 17 agosto 1969.


Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. Ad culture: portale di informazione su architettura e design non rivendica alcuna paternità e proprietà ad esclusione di dove esplicitata.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.

AUTORE

Ad Culture La Redazione
AD CULTURE
LA REDAZIONE

La redazione di Ad Culture si occupa di scovare le novità più interessanti, le notizie più fresche e di approfondire le tematiche più dibattute nel mondo del design e dell'architettura.






Lascia un Commento



Caratteri rimanenti:

Inserisci il codice presente nell'immagine sovrastante