Architettura e Design


 


La poltrona senza struttura e senza confini diventata un cult

"Sacco" nel 1968 ha cambiato il design delle poltrone

0
Pubblicato da La Redazione Ad Culture
La poltrona senza struttura e senza confini diventata un cult

Si potrebbe partire da qui per scrivere una storia dei pouf. Un'icona è ciò che non passa mai di moda e che con il tempo acquista un numero illimitato di imitatori. Un esempio è la poltrona (divenuto poi pouf) anatomica Sacco prodotta da Zanotta e disegnata dal trio Gatti, Paolini e Teodoro. Un oggetto senza struttura, completamente libero e modellabile. Una rivoluzione creata, manco a dirlo, nel 1968 in epoca di sedute statiche e rigide. Per la prima volta è la persona che impartisce ordini alla sedia e non viceversa...

Composta da un involucro contenente palline di polistirolo espanso ad alta resistenza e disponibile in vari rivestimenti e colori. Evergreen.


Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. Ad culture: portale di informazione su architettura e design non rivendica alcuna paternità e proprietà ad esclusione di dove esplicitata.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.

AUTORE

Ad Culture La Redazione
AD CULTURE
LA REDAZIONE

La redazione di Ad Culture si occupa di scovare le novità più interessanti, le notizie più fresche e di approfondire le tematiche più dibattute nel mondo del design e dell'architettura.