Architettura e Design


 


La modernità si fa in tre per una sedia

Aka è anche un oggetto di design colorato e versatile

0
Pubblicato da La Redazione Ad Culture
La modernità si fa in tre per una sedia

La modernità si fa in tre per una seduta. Prendiamo le sedie della famiglia Aka realizzate da Jean Marie Massaud per Skitsch. Sgabello, sedia con braccioli (o senza) insomma c'è versatilità in abbondanza per un oggetto che unisce il sedile in policarbonato con una struttura portante realizzata in legno di rovere massello sbiancato.

I colori sgargianti e accattivanti completano il tutto e donano all'oggetto anche una funzione decorativa e di arredamento per la casa.


Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. Ad culture: portale di informazione su architettura e design non rivendica alcuna paternità e proprietà ad esclusione di dove esplicitata.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.

AUTORE

Ad Culture La Redazione
AD CULTURE
LA REDAZIONE

La redazione di Ad Culture si occupa di scovare le novità più interessanti, le notizie più fresche e di approfondire le tematiche più dibattute nel mondo del design e dell'architettura.