Architettura e Design


 


L'originale casetta di Simon Dale nel Galles a basso consumo energetico

Definita la casa degli Hobbit per la particolare struttura, è stata costruita con materiali natural

L'originale casetta di Simon Dale nel Galles a basso consumo energetico

Dopo la casa di Barbie in versione reale o le case fungo di Pittsford, non poteva certo sfuggire ad Ad Culture la "casa degli hobbit" che viene riproposta ogni tanto in rete.

Si tratta dell’abitazione disegnata e costruita da Simon Dale per la sua famiglia in Galles, particolarissima e a basso consumo energetico. Le spese di costruzione sono state 3mila sterline e non ci è voluto l'impegno di nessun architetto.

A potenziale impatto zero, è stato ideata completamente dal gallese Dale che ha sfruttato i materiali delle vicine foreste per la struttura e cioè: legno di quercia, fango e pietre per i muri, balle di fieno per coibentare il pavimento.

I muri interni sono stati finiti con una pellicola di calce, mentre i pavimenti, le finestre, le tubature e le rifiniture sono stati ricavati da materiali di scarto.

Dotata di una stufa a legno e strutture coibentate per l’inverno e di un ingegnoso sistema di aerazione “pesca” aria fresca dal sottosuolo per l'estate, la casa sembra dotata di tutti i comfort. Un lucernaio fornisce la luce e l’elettricità è data dai pannelli solari in grado di alimentare pc e impianto di illuminazione.


Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. Ad culture: portale di informazione su architettura e design non rivendica alcuna paternità e proprietà ad esclusione di dove esplicitata.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.

AUTORE

Ad Culture La Redazione
AD CULTURE
LA REDAZIONE

La redazione di Ad Culture si occupa di scovare le novità più interessanti, le notizie più fresche e di approfondire le tematiche più dibattute nel mondo del design e dell'architettura.






Lascia un Commento



Caratteri rimanenti:

Inserisci il codice presente nell'immagine sovrastante