Architettura e Design


 


Casa: è il momento di comprare

Fimaa Confcommercio di Arezzo traccia l'andamento del mercato immobiliare in città

0
Pubblicato da La Redazione Ad Culture in NEWS
Casa: è il momento di comprare

"È il momento buono per comprare", a dirlo sono gli agenti immobiliari. Con il mercato ancora fermo da un lato, ma soprattutto con le banche che hanno riaperto i finanziamenti e le agevolazioni, chi ha intenzione di acquistare la prima casa ora può fare un vero affare.

Il presidente degli agenti immobiliari Fimaa Confcommercio di Arezzo, Roberto Torzini, dichiara: “Il valore immobiliare ad Arezzo è arrivato ai minimi storici e ora può solo risalire. Quindi chi ha in mente di andare ad abitare fuori dalla casa di origine, penso ad esempio alle giovani coppie, dovrebbe valutare meglio l’opzione dell’acquisto della prima casa anziché quella della locazione”.

I vantaggi nell'acquisto della casa: imposta di registro ridotta dal 3 al 2%, imposta ipotecaria e catastale passata da 168 a sole 50 euro, mutui in banca a tassi intorno al 2,25 – 2,75%, niente Imu e Tasi. “Senza contare che il Governo ha confermato le agevolazioni per chi fa migliorie agli immobili, finanziando il 50% delle spese sostenute per la ristrutturazione, il 65% di quelle sostenute per il miglioramento energetico e riportando a 10mila euro il bonus fiscale sull’arredamento - ricorda il presidente aretino Torzini -. E con il rendimento dei Bot allo 0,3%, investire i risparmi in un immobile prima casa è molto più redditizio”.

Rimanendo in zona toscana, ad Arezzo si è verificato anche il calo dei prezzi di mercato: secondo l’associazione di categoria, nel centro storico del capoluogo si è passati dalle 1.700-2.000 euro al metro quadrato alle 1.500-1.200 per un immobile da ristrutturare. Lo conferma pure Torzini: “Ci sono oggetti interessanti, abitabili subito: piccole case di circa 50 mq, ma con ingresso indipendente e posto macchina, in vendita a 100- 120mila euro. Con la possibilità di avere un mutuo a tassi molto agevolati, c’è da pensare seriamente all’acquisto”. Il discorso vale per tutto il territorio provinciale. È abbastanza fermo ancora il mercato degli immobili di prestigio, appannaggio molto spesso degli stranieri in cerca di casa in Toscana.

"Oggi - continua il presidente di Fimaa Confcommercio di Arezzo - si può comprare a cifre molto contenute un terratetto di 240 mq, con tre o quattro bagni, garage e giardino privato, con 200mila euro".

A parte chi compra, ma chi vende in questo momento?Di solito chi ha bisogno di una casa più grande perché la famiglia si è allargata - risponde Torzini -. In questo caso fa comunque un affare perché può realizzare meno dalla vendita, ma acquista ad ottimi prezzi, quindi la fa pari. Poi c’è chi vuole disfarsi di immobili di famiglia ereditati, che in realtà sono seconde o terze case e hanno un’imposizione fiscale piuttosto onerosa da mantenere. Un tempo ne avrebbe ricavato un B&B, ma ora, con il mercato turistico che non rende quanto sperato, si preferisce vendere”.

Abbastanza negativo invece il capitolo delle locazioni e compravendite immobiliari legati al commerciale.

 

 


Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. Ad culture: portale di informazione su architettura e design non rivendica alcuna paternità e proprietà ad esclusione di dove esplicitata.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.

AUTORE

Ad Culture La Redazione
AD CULTURE
LA REDAZIONE

La redazione di Ad Culture si occupa di scovare le novità più interessanti, le notizie più fresche e di approfondire le tematiche più dibattute nel mondo del design e dell'architettura.






Lascia un Commento



Caratteri rimanenti:

Inserisci il codice presente nell'immagine sovrastante