Architettura e Design


 


A Parigi debutta la lumaca gigante di Renzo Piano

Il progetto della nuova sede della Fondation Pathé, storica casa cinematografica francese

A Parigi debutta la lumaca gigante di Renzo Piano

Il lato visionario dell'archistar Renzo Piano sembra non demordere: a Parigi è spuntata una gigantesca lumaca tra i palazzi di Avenue des Gobelins che porta la sua firma e non è altro che la nuova sede della Fondation Pathé.

Dalla forma sorprendente il progetto riguarda il centro di attrazione per gli appassionati di storia del cinema, ospitando al suo interno una sala di proiezione da 70 posti e la collezione storica Gaumont-Pathé, della casa fondata nel 1896 e rimasta la più grande compagnia di produzione cinematografica fino alla prima guerra mondiale.

Lo stesso autore ha illustrato così la sua opera: "Potete vederci un pesce, una balena, una mongolfiera, ci vuole della poesia. Questo edificio si spiega da solo, è stato costruito con tutti gli occhi addosso, nel rispetto delle finestre vicine, senza togliere loro nemmeno un raggio di sole".

Un animale-edificio alto cinque piani in vetro traslucido, acciaio e legno, che si snoda fra le architetture classiche che lo circondano.

Al primo piano la sala d’esposizione permanente ospita circa 200 apparecchi cinematografici, incluse le prime cineprese, proiettori e fonografi che resero celebri i due fratelli. Poster, foto, oggetti e costumi sono negli altri due piani superiori, mentre il quarto e il quinto piano ospitano gli uffici e il centro di ricerca.

Il seminterrato ospita invece una sala di proiezione da 70 posti, dedicata sia a film storici che pellicole in 3D.


Foto derivata da questa foto
Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. Ad culture: portale di informazione su architettura e design non rivendica alcuna paternità e proprietà ad esclusione di dove esplicitata.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.

AUTORE

Ad Culture La Redazione
AD CULTURE
LA REDAZIONE

La redazione di Ad Culture si occupa di scovare le novità più interessanti, le notizie più fresche e di approfondire le tematiche più dibattute nel mondo del design e dell'architettura.



  1.  
    17/09/2014 alle 09:32

    una vera schifezza; l'architettura si conferma malata terminale







Lascia un Commento



Caratteri rimanenti:

Inserisci il codice presente nell'immagine sovrastante