Architettura e Design


 


A Marmomacc e Abitare il tempo le case patio progettate dai più famosi architetti iberici

Una tipologia di abitazione che ha radici nelle culture locali di diverse aree

A Marmomacc e Abitare il tempo le case patio progettate dai più famosi architetti iberici

La 49ª edizione di Marmomacc è in programma a Veronafiere dal 24 al 27 settembre. La più importante manifestazione internazionale dedicata al comparto lapideo si svolge per la prima volta in contemporanea ad Abitare il Tempo, il salone b2b di Veronafiere per gli operatori del contract, con le migliori proposte di materiali, finiture d’interni e arredo.

Come ogni anno, a Marmomacc, il comparto della pietra naturale è protagonista assoluto: blocchi, lastre, semi lavorati e prodotti finiti, macchinari, tecnologie e accessori quali abrasivi diamantati e utensili. Uno dei punti di forza di Marmomacc sta nella scelta di coniugare il business al design e alla cultura del prodotto, facendo della manifestazione anche uno dei più importanti momenti di confronto, innovazione e didattica per aziende e professionisti che lavorano con la pietra.

Un aspetto ulteriormente rafforzato dalla compresenza, quest’'anno, di Abitare il Tempo che rende ancor più immediato e tangibile l’utilizzo della pietra naturale rapportata all’'arredo e alle finiture d'interni per il mondo del contract.

I due Saloni di Veronafiere dedicano un intero padiglione, Inside Marmomacc & Abitare il Tempo, alla cultura con un ricco programma di convegni, laboratori, mostre e installazioni per approfondire gli utilizzi creativi del marmo, con un focus particolare sui progetti dei più famosi architetti iberici per aziende italiane. Le installazioni, prodotte dalla collaborazione tra architetti e aziende, saranno ispirate al tema della casa con patio, ossia a una riflessione sull'abitazione mediterranea e atlantica in pietra, una tipologia che ha radici nelle culture locali di diverse aree. Il layout generale di progetto è formato da quattro “lotti” di mq. 60, affiancati da un’area patio di circa  mq. 30, disposti intorno a uno spazio centrale a giardino. Le case-patio saranno pensate per rivelare nuove qualità e potenzialità dei materiali litici e per mostrare le capacità di lavorazione delle aziende partecipanti, delle quali costituiscono anche il luogo di accoglienza dei visitatori e dei clienti.

Gli architetti invitati e le aziende partecipanti sono: Manuel Aires Mateus con Grassi Pietre, Josep Miàs con Travertino Sant’Andrea, Eduardo Souto De Moura con Piba Marmi, Benedetta Tagliabue con Decormarmi. La mostra, che costituirà il cuore degli spazi culturali, mira a realizzare delle esperienze di integrazione tra architettura e design attraverso l’opera di prestigiose figure di notorietà internazionale capaci di interpretare la pietra in modo creativo e di aprire la sperimentazione di questo materiale verso nuove frontiere.


Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. Ad culture: portale di informazione su architettura e design non rivendica alcuna paternità e proprietà ad esclusione di dove esplicitata.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.

AUTORE

Ad Culture La Redazione
AD CULTURE
LA REDAZIONE

La redazione di Ad Culture si occupa di scovare le novità più interessanti, le notizie più fresche e di approfondire le tematiche più dibattute nel mondo del design e dell'architettura.






Lascia un Commento



Caratteri rimanenti:

Inserisci il codice presente nell'immagine sovrastante